Tutti i miei cani sono figli unici

Tutti i miei cani sono figli unici

Un argomento che mi sta molto a cuore è come garantire nel tempo il benessere e l’equilibrio comportamentale dei cani che vivono insieme, nella stessa famiglia.

Questo sia perché mi tocca da vicino: io vivo con 3 cani; sia perché tanti colleghi, conoscenti e clienti vivono con più cani e ciò può velocemente e abbastanza inaspettatamente trasformarsi in un un piccolo o grande problema. Nella mia esperienza di rieducatrice nei canili e nei rescue, ho purtroppo constatato che:

a volte le persone, a causa della igestibilitá della situazione, si vedono costrette a dare via a malincuore uno dei cani!

Questo è intollerabile, ma anche evitabile se si agisce per prevenire quelle che possono essere le problematiche scaturite da un disequilibrio di tutto il sistema.

Alex, Maya e Chèrie che si “contendono” un bastoncino

Io osservo molto i miei cani, come interagiscono, come giocano, come affrontano ogni momento e ogni attività insieme,  sono in grado di percepire subito le tensioni anche minime,  perché nascono e soprattutto da chi!

Così dico: Ok, è arrivato il momento del “Figlio unico”. Ogni cane ha bisogno di fare il figlio unico ogni tanto, vale come per noi esseri umani.

Ieri, mio marito ha donato il suo momento da figlio unico al nostro “primogenito” Alex, mi ha detto che giocava come quando era cucciolo! Perché non lo fa quando ci sono le altre due? Perché le femmine tendono a monopolizzare le attenzioni, e Alex da galantuomo, lascia loro spazio, ma in realtà ha bisogno anche lui dei suoi momenti con “papà” e “mamma”.

Ti sembra strano? A me assolutamente no!

Ecco perché voglio parlarti di quanto sia importante dedicare del tempo in esclusiva ad ognuno dei tuoi cani.
Riassumo il tutto in 3 punti, per riuscire a schematizzare meglio.

 

PER EVITARE I CONFLITTI

Quando c’e un disequilibrio all’interno del gruppo, possono nascere dei conflitti di varia natura. Per mancanza/richiesta di attenzioni, possessività verso una qualche risorsa, malessere psicofisico causato da elevati livelli di stress; perché sopraggiungono dei cambiamenti in famiglia: si cambia casa, cambiano i componenti umani, arriva un nuovo componente umano, un bambino, cambiano delle abitudini, arriva un gatto, insomma …

sono centinaia i fattori che possono mandare in tilt l’equilibrio tra cani quando non è solido e quando il proprietario non ha alcune importanti consapevolezze che io sto per darti

Se un gruppo è perfettamente equilibrato, potrebbe non riuscire a mantenere questo equilibrio per tutta la vita, come abbiamo visto anche un minimo cambiamento può mandare all’aria il sistema, ma allo stesso modo, e qui voglio rassicurarti:
non è detto che un gruppo in conflitto non possa riequilibrarsi con le giuste mosse, non è così scontato, serve del lavoro specifico,  ma molto spesso si arriva ad una soluzione.

 

CREARE UNA “CONNECTION” CON OGNUNO DI LORO

La prima cosa che devi fare per evitare rovinosi conflitti tra i tuoi cani è costruire una relazione, un rapporto esclusivo con ognuno di loro. Per fare ciò devi innanzitutto conoscerli molto, molto bene.

Se io ti chiedessi adesso: Cosa piace al tuo cane?
Non sono sicura che tu mi risponda subito e correttamente.

Potresti dirmi: “Ama la pizza e stare sul divano”.
Mmmmmm …. forse ama la pizza perchè quando c’è la pizza è sabato sera, tu sei a casa calmo e rilassato e lui ne riceve sempre un pezzo. Oppure ama stare sul divano semplicemente perchè non ama fare il solito giro al parchetto pieno zeppo di bambini urlanti.

Io con loro tre

Per scoprire cosa ama il tuo cane deve vivere esperienze diverse, e viverle con te!
Deve vivere bei momenti, divertenti, appaganti, con te!
E deve farlo almeno ogni tanto in maniera esclusiva.

Questa è una delle parti più belle del mio lavoro, lo sguardo dei cani che guardano negli occhi i loro umani con un senso di profonda gratitudine che difficilmente si può spiegare a parole, bisogna viverla, non privarti di questo!

 

PER Il BENESSERE PSICO-FISICO

Una profonda conoscenza di ogni singolo tuo cane, ti permetterà di accorgerti in maniera preventiva di ogni aspetto caratteriale anche problematico.
Ci sono cani che solo da soli manifestano delle particolari paure o avversioni. Inoltre potrai accorgerti subito e agire immediatamente nel caso di piccoli o grandi problemi di salute.

Non solo, conoscendo molto bene tutte le sfaccettature comportamentali e le interazioni tra i tuoi cani singolarmente o anche a coppie, se ne hai più di uno, potrai agire immediatamente nel caso in cui stanno nascendo dei piccoli conflitti, ricorda:

La stragrande maggioranza dei morsi con esito grave tra cani, avviene tra animali dello stesso gruppo e che vivono insieme!

Con questo non voglio scoraggiarti, io stessa ho tre cani e se potessi ne prenderei ancora, ma voglio solo dirti di fare come me, dedicare del tempo e delle attenzioni esclusive ad ognuno di loro. Nella settimana dedica almeno una o due ore a fare qualche attività bella e interessante con uno solo di loro.

Nella mia Scuola per Cani ho creato la sezione Enjoy dove racchiudo tutte le attività che un proprietario può fare per divertirsi con il suo cane: passeggiate nella natura, attivazione mentale, ricerca olfattiva, e tanto tanto altro!

Se vuoi dei consigli su quale attività fare con il tuo cane contattami qui!

Mary Veg

Esperta in Riequilibrio Comportamentale del Cane e Coach della Relazione Uomo/Cane

Contatti

 

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.